Secondo qualcuno,”Mara Carfagna dovrebbe dimettersi”. Secondo altri, le intercettazioni potrebbero apparire sul web

Secondo il quotidiano “Il Tempo”, presto le intercettazioni potrebbero apparire sul web. E credo che,probabilmente potrebbe essere un bene. Non c’è niente di peggio del “non detto” e di ciò che si lascia all’immaginazione.Le registazione telefoniche bollenti e il ‘gossip’ di questi giorni ‘irritano’ il ministro delle pari opportunita’ e ne minano irrimediabilmente la credibilità

di Wildgreta

Secondo il giornalista Facci, la Carfagna dovrebbe dimettersi per tutto ciò che si è detto su tutte quelle famose “telefonate bollenti”. I pettegolezzi non hanno investito soltanto lei, visto che si è parlato anche di un’altra ministra  e di un sottosegretario (Brambilla, Gelmini, Prestigiacomo?), senza spingersi troppo oltre sulle altre. Il problema non è tanto il fatto in sè, visto che gli uomini di potere sono sempre dotati di un fascino che prescinde dallla loro età e dal loro magari non esaltante aspetto fisico. il vero problema è che ora, ogni volta che il ministro Carfagna apparirà in televisione per enunciare un qualche provvedimento del suo ministero, l’immagine che si sovrapporrà alle sue parole sarà “quella” immaginata nelle telefonate. E nessuno potrà togliersela dalla mente.Per cui, in realtà,  se il fatto che Berlusconi non sia un vero statista ormai è chiaro a quasi tutti, chi ne esce a pezzi è proprio la ministra su cui si è spettegolato di più.Con le mezze frasi, le mezze allusioni, e quella carriera fulminante che ha lasciato di sasso più di un osservatore politico e moltissimi cittadini che hanno sempre pensato che le istituzioni fossero una cosa seria. Come può, ora, parlare seriamente di “pari opportunità”, una persona esposta al pubblico ludibrio? E Berlusconi che farebbe pagare ai cittadini le sue avventure galanti? E i mille richiami a Caligola? E quelle indiscrezioni sulle sue prestazioni? Ha ragione Donadi quando paragona l’affair italiano a quello di Clinton. Clinton non ha fatto ministro la Lewinsky e lo hanno lapidato perchè ha mentito agli americani. In Italia se menti e usi il denaro pubblico per i tuoi capricci, per qualcuno sei un “mandrillo” o uno che fa il bullo, come ha detto Confalonieri, che ha aggiunto:”ma nessuno può fargli la morale”.  E, infatti, mi pare che nessuno abbia parlato di morale. Tutti hanno rilevato che ognuno della sua vita può fare ciò che vuole, ma non a spese dei cittadini. Di seguito gli articoli sul tema.

Fonte: La Voce 4 luglio

Roma, 4 lug. – “È solo gossip non rispondo a queste stupidaggini”. Così ha risposto Mara Carfagna, in merito alle presunte pubblicazioni del contenuto di telefonate piccanti riguardanti un ministro dell’attuale governo. “Non fanno parte della delega del mio ministero, e quindi non me ne occupo”, ha precisato la Carfagna. Il ministro ha risposto ai giornalisti mentre si trovava in visita all’istituto nazionale dei tumori Pascale a Napoli.

Tuttavia, la responsabile delle pari opportunità, continua a suscitare polemiche. “Mara Rosaria Carfagna dovrebbe dimettersi perché tutto sommato è un danno per il governo cui appartiene”, è quanto scrive Filippo Facci sul riformista. L’affermazione del giornalista potrebbe far riflettere. Facci, ha partecipato a diverse rubriche politiche a Mediaset e difficilmente, si potrebbe identificare come ‘uomo di sinistra’. Il ministro per le Pari Opportunità è “punto di non ritorno – ha aggiunto Facci – per un elettorato cui puoi propinare quasi tutto ma non tutto. Ha cominciato a fare politica nel 2006 e a metà del 2008 è diventata ministro: è troppo, punto”.

Tutti contro il ministro ‘rosa’?. Per fortuna arriva la difesa di Alessandra Mussolini “Ricordo più di un ministro per le Pari opportunità che scippava i disegni di legge a noi parlamentari. Noi studiavamo, e quelle si pigliavano gli applausi. Mara no. Ci ascolta, è umile. E poi fare il ministro è come fare la mamma: all’inizio non sai fare nulla, ma giorno dopo giorno impari”.

P.P.

About these ads

15 Risposte to “Secondo qualcuno,”Mara Carfagna dovrebbe dimettersi”. Secondo altri, le intercettazioni potrebbero apparire sul web”

  1. Annalisa Says:

    al Ministro Brunetta che parla e straparla di continuo di meritocrazia nella Pubblica Amministrazione…quali sono i meriti per i quali la Signora Carfagna che ha iniziato a far politica nel 2006, nel 2008 è diventata Ministro? Forse…se venissero pubblicate le intercettazioni potremmo noi tutte donne italiane conoscere l’iter formativo più idoneo per affermarci nel duro mondo della politica….

  2. wildgreta Says:

    A mio avviso dovrebbero essere pubblicate, così anche chi ha votato PDL saprebbe chi ha votato, poi se gli piacerà ancora sarà liberissimo di rivotarlo, ma almeno tutto sarà chiaro.

  3. lele Says:

    Con la pubbliucazione delle intercettazioni FINALMENTE si capirà come mai una persona (in questo caso una donna) in un giro di soli 2 anni diventa ministro della Repubblica Italiana. A pensare che l’Italia ha avuto De Gasperi, Moro, Almirante, Berlinguer, ha Andreotti, Ciampi Cossiga, Nilde Iotti……..Tutte persone, quest’ultime che hanno fatto militanza politica dai licei, all’università e manovalanza nelle sedi dei partiti. La Carfagna ??? Ho frequentato l’università di Salerno nello stesso periodo suo…..NON l’ho MAI vista in un convegno politico, in un’assemblea di studenti….si preoccupava solo di sfilare tra i corridoi. SIAMO ALLA FRUTTA speriamo che il dolce sia una cianbella con il buco (nel senso buono della parola)

  4. gennaro esposito Says:

    Miei cari il sesso si fa con i soldi.
    Mi domando ma tra la Carfagna,la Gelmini,la Prestigiacomo,la Santanche etc etc etc.
    e Bettina (sotto i tre ponti) la differnza qul’é????

  5. mishto Says:

    Ricordo quando anni fa l’opinione pubblica era scandalizzata dalla presenza di Ilona Staller, alias Cicciolina, in parlamento, senza parlare poi di Luxuria. Il fatto che un personaggio come la carfagna, senza nessun programma se non il proprio arrivismo, abbia occupato in tempi record un ministero … sembra essere invece la cosa più normale del mondo. Rimpiango Cicciolina, almeno non si prendeva sul serio e nel suo piccolo si mobilitava per delle tematiche sociali VERE, di certo non mirava ad un ministero. E d’altronde la carfagna rappresenta ciò che l’Italia è, tutto quello che è ben noto all’estero e che gli italiani non vogliono vedere e che addirittura la Casa Bianca pubblica sul suo sito. Siamo alla frutta.

  6. Fradiavolo Says:

    Tutti i commenti contro la Carfagna sono dettati da pura INVIDIA,
    non dimenticando il fatto che la sx tenta di DELIGITTIMARE il buon Silvio dal ’92. Mafia processi vari etc adesso intercettazioni di cui nessuno conosce i dialoghi ma sembra che tutti quelli della sinistra le abbiano ascoltate. Come sempre, patetici. Di De Magistris e Forleo la SINISTRA ha ovviamente TACIUTO, perchè? (°_^)

    Solo due anni per diventare ministro? Beh, colpa della SINISTRA chè e composta da gente INETTA ed INADEGUATA a governarci.
    PRODI si era detto orgoglioso di aver battuto BERLUSCONI per ben DUE volte alle elezioni. Qualcuno ricordi a quello stordito di Romano com’è andata a finire e quanti mesi ha governato…
    La sinistra era stata costretta a presentarsi con un generale senza esercito come Prodi, perchè ha i propri esponenti di partito IMPRESENTABILI. E Veltroni è il degno erede di quella stirpe di BUFFONI IMPRESENTABILI.
    Cos’altro rimane da fare alla sinistra, se non cercare di delegittimare queli che sono al governo? Patetici.

  7. Enrico Says:

    Non sopporto quando davanti ad un problema interno la destra cita sempre in ballo il Centro Sinistra…Cosa c’entriamo noi con le intercettazioni? E’ colpa nostra se sono Berlusconi e la Carfafgna stati intercettati?…Detto questo credo che per rispetto, non si debba entrare nel merito finchè non escono le intercettazioni,
    La cosa scandalosa per me è un’altra:
    Io mi impegno attivamente in politica e sono convinto del fatto che in politica come in ogni altra attività fondamentale è l’ESPERIENZA! Senza quella non puoi andare da nessuna parte. 2 anni di attivismo sono troppo pochi per diventare ministro, ma anche per ricoprire qualunque ruolo a livello nazionale…prima si parte dal basso, poi via via si può anche assumersi delle responsabilità…e così che s’impara a rappresentare i cittadini
    Inviterei però a guardare altri fatti ben più inquietanti. LA DELEGITTIMAZIONE DEI MAGISTRATI, La INATTUAZIONE DEL 41 BIS(carcere duro per i mafiosi), I TAGLI AI COMUNI (ICI, ecc…alla faccia del federalismo fiscalE) e soprattuttoI TAGLI ALLA SCUOLA e alle FORZE DELL’ORDINE (così non si incentiva la sicurezza nel Paese).
    Chiediamoci infine una cosa: PERCHE’ NON SI PARLA DI QUESTI PROBLEMI MA DI TUTT’ALTRO??

  8. Fradiavolo Says:

    DELEGITTIMAZIONE dei MAGISTRATI? Come De Magistris e la Forleo? Basta chiedere a D’ALEMA & C.
    ERRATA CORRIGE — D’ALEMA & C. sono speciallizzati in RIMOZIONE dei MAGISTRATI.

  9. moviemaniac Says:

    Di demenza purtroppo esiste pure quella giovanile.
    Effettivamente io sono invidiosissimo della carfagna, perchè lei ha potuto succhiare l’uccello di berlusconi e io no. Ma dico io, sono cittadino italiano pure io, pago le tasse forse più della carfagna, anche io voglio avere il privilegio di attingere al reale augello!

  10. miki Says:

    oggi fare politica in italia vuol dire fare soldi e con questo ho detto tutto

  11. gulbius Says:

    schifo vero!
    ancor peggio che dice che saranno fatti suoi se le piace il “reale augello”!
    nei culturalmente imbarazzanti USA il proprietario del reale augello di turno è stato giustamente massacrato per mesi finchè non è venuta fuori la verità.
    Qui si fa la corsa ad insabbiare ogni cosa riguardi due personaggi pubblici, come al solito.
    Ci si dimentica che le sedie su cui sono seduti le paga chi paga le tasse,cioè quei 4 sfigati che non hanno ancora capito che è da stupidi pagarli, perchè in fondo basta sposare il figlio del re per essere sistemati, o anche solo nutrirsi del reale seme…bleah….

  12. Maria Grazia Crupi feaut Simona Premoli Says:

    Ma basta, vergogna, avete massacrato una delle mie idole, Mara Carfagna per le sue “orazioni mute, orazioni acqua in bocca, anzi orazioni acqua e pesce in bocca” qui da voi citate. Sentite, io odio l’ipocrisia e dico pane al pane e vino al vino, sempre. Sono una giornalista di Libero e nel tempo libero da Libero, da liberalissima che da sempre stra sono, son anche attrice, ma protagonista eee, mica sciacquina sciacquella varia, di film cosidetti…”amatoriali”. Mi chiamo Maria Grazia Crupi, e con la mia collega, e perche’ no ( ?), diciamolo pure, anche amante bisex come me, Simona Premoli, rappresentiamo una coppia massonissima, e amante del “ hardcore hot super hot world”, Ovviamente siam tutte e due Berlusconianissine e, per lo meno io, posso dire di aver avuto “ un discretino ( e chi non ci crede e’ un “dis”cretino senza “dis”, ossia cretinoe basta) numero di circa 50 amanti, e cio’ sia presso Libero che a il Giornale che presso il Folgio, che a Mediaset, come pure in Forza Italia e ora in Pdl. Uno di qs fu Vittorio Feltri, toh, tanto ormai lo sanno tutti, e’ scritto pure sul web. E poi lui, per gli splendidi hot hot sexy hot, momenti passati insieme, mi ha trovato un terzo lavoro as well: insegnante. Mi piace anche tirarmi su con un po’ di sostanza………… ci siamo capiti no ( ?) e odio l’ipocrisia. Io e la mia sexy hot partner, oltre che amica e collega di partito Pdl, Simona Premoli ex di via Friuli in Milano, siamo liberalissime, liberalone, e fosse per noi andremmo a letto con Paolo Berlusconi e Silvio Berlusconi, anche insieme, tutte e 4, e pure oggi stesso, guarda un po’. E mio marito mi stradarebbe pure l’ok, toh, ci mancherebbe. Non mi credete? Scrivetemi qui, a mariagrazia.crupi@istruzione.it: ebbene si sono una specie di hot calientona sexy teacher come quella di Udine, oltre che giornalista e attrice di film ” per maggiorennoni”. Uffa, qs ipocrisia, che barba, uffa. Arrivederci.
    PS1 Silvio scrivimi, te la d.’, anche senza poi chiederti di fare la ministra in cambio, dai.
    PS 2 Poesia da me scritta ora su due piedi
    “Lo faccio nuda in campagna,
    Per me e’ sempre cuccagna
    Qualcuno dice son magna magna
    Gli rispondo “ ao sei una lagna”
    Ma vatti a mangiar la lasagna
    So’ calda like Mara Carfagnaaaaaa”
    Fatta in tre minuti, al volo, che talentuzzo eeeeeeeeeee
    mariagrazia.crupi@istruzione.it

  13. mauro Says:

    mi sto chiedendo che persona può essere la maria grazia crupi
    e la sua compagna simona , che si definisce attrice e libera?
    ma vi chiedo berlusca senza soldi chi sarrebbe?
    il ministro carfagna chi è ?
    maria grazia certo che come ignoranti ve la cavate molto bene,
    e se siamo governati da mafiosi ,evasori, e grazie a gente come voi ,un paese non si governa con i pompini.
    in italia ci vorrebbe stalin x3 anni e personaggi come voi mandarli in SIBERIA a vita .

  14. Maria Grazia Crupi Says:

    Sentite, ho appena letto e in diversi siti ( quindi deve essere vero, o vicinissimo al vero) che Marina Berlusconi e’ ormai ufficialmente lesbica. Voglio portarmela a letto, tutto qua. Anche Maria Grazia Crupi diventa lesbica, ora, e non piu’ solo bisex. Mi piace il cash, e lo stile “maf..ascista”, bando all’ipocrisia.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: